Onda Pride – contro ogni discriminazione

LiberaRete nell’Onda

Onda Pride 2014Arriva finalmente l’Onda Pride. Un grande flusso di persone, idee e pensieri a rivendicare i legittimi diritti di uomini e donne LGBTQI, ma anche quelli di chi come LiberaRete crede nei valori di uguaglianza, libertà, antifascismo, antisessismo e antirazzismo.

Valori condivisi ed espressi nell’appello fondativo del Pride e che con forza saranno ribaditi e riaffermati durante la giornata del 28 giugno. Una data speciale, scelta non a caso nella quale si ricordano i moti di Stonewall, una sola giornata per ben 10 manifestazioni che da nord a sud della penisola coloreranno di ‘arcobaleno’ le piazze di Milano, Torino, Venezia, Bologna, Perugia, Napoli, Catania, Palermo, Alghero e Lecce. L’Onda Pride, anticipata dalla tappa del 7 giugno di Roma, alla quale eravamo presenti anche noi, sfilando e documentando l’evento, tuttavia non si esaurisce il 28 spostandosi poi per gli appuntamenti conclusivi, a Siracusa e Reggio Calabria, il 5 e il 19 luglio.

L’Onda Pride nasce con l’obiettivo di fare e costruire una rete mettendo finalmente in comunicazione le tante e diverse realtà dell’associazionismo Glbt e proponendo un’unica piattaforma rivendicativa. ‘Uniti siamo più forti’ è il motto che impera fra le comunità Glbt e che le incentiva a stringere un grande patto civile con l’itero Paese.

Un’alleanza vera fra cittadini e cittadine che credono in una reale e sostenibile società democratica. La nostra Associazione, nata per battersi contro ogni discriminazione, pregiudizio, intolleranza, aderisce all’Onda Pride condividendone le motivazioni e battendosi per un’informazione libera, corretta e diffusa. Non possiamo essere assenti e silenti in questa battaglia, ci troverete quindi con LiberaTv nelle varie piazze con le nostre telecamere e macchine fotografiche.

Per approfondire : Sito ArciGay